BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OPPIDO MAMERTINA/ Video: processione, la statua della Madonna inginocchiata davanti al boss mafioso

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto di archivio  Foto di archivio

E' ancora presto evidentemente perché i precisi appelli del Papa in merito diventino realtà. E' ancora presto per il vescovo di Oppido Mamertina in provincia di Reggio Calabria, visto che il triste episodio di cui stiamo parlando è successo proprio nella città il cui vescovo aveva chiesto di sospendere la figura del padrino ai battesimi e alle cresime per evitare commistioni con la criminalità organizzata. Lunedì scorso a Oppido era in corso la processione della Madonna delle Grazie. A un certo punto il corteo è passato davanti alla casa di un locale boss della 'ndrangheta. Il corteo, alla cui testa erano diversi sacerdoti e membri del consiglio comunale è stato fatto fermare. La statua della Madonna, portata a spalle, a quel punto è stata leggermente inclinata, in segno di inchino e onore al boss Giuseppe Mazzagatti, 82 anni, già condannato all'ergastolo per omicidio, oggi ai domiciliari per motivi di salute. Visto cosa era successo, il maresciallo dei carabinieri e i suoi due uomini hanno lasciato la processione per protesta. Il maresciallo poi prima dell'inizio della processione aveva chiesto esplicitamente di evitare gesti del genere, ed è stato bellamente ignorato. 



© Riproduzione Riservata.