BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

UTERO IN AFFITTO/ Nasce coppia di gemelli: uno è down e viene abbandonato

Gammy, gemello affetto dalla Sindrome di Down e da una malattia cardiaca congenita è nato in Thailandia da una mamma surrogata: la coppia adottiva australiana ha preso solo la sorellina sana

(Infophoto)(Infophoto)

Due gemellini, insieme per nove mesi, una femmina e un maschio: lei è nata sana, lui ha la sindrome di down e soffre anche di una malattia cardiaca congenita. La vicenda arriva dalla Thailandia, dove una madre surrogata, Ms Janbua di 21 anni, ha messo al mondo questa coppia di neonati, prestando il proprio utero a una coppia australiana per 11.700 dollari, che sono aumentai di altri 1.637 quando la coppia ha scoperto che i nascituri sarebbero stati due. La mamma surrogata thailandese ammette di aver svolto questo ruolo per far fronte alle difficoltà economiche in cui si ritrovava: solo che, quando alle visite di controllo del terzo mese di gravidanza e poi, dopo il parto dei due piccolini, la coppia australiana ha capito che uno dei due avrebbe sofferto delle malattia genetica di Down, si è portata in Australia solo la femmina sana. Il maschietto, a cui è stato dato il nome di Gammy e che non conoscerà la sorellina, è rimasto dalla sua madre surrogata, che non ha voluto abortire anche dopo la richiesta della coppia australiana, e che dunque ora rimane la sua mamma a tutti gli effetti. Lei stessa ha dichiarato “Fate attenzione se affittate il vostro corpo, se qualcosa va male nessuno vi aiuterà”: Gammy ha bisogno di cure costose, ha dichiarato anche il medico dell’ospedale in cui i gemelli sono nati, a Bangkok, perchè la sua patologia cardiaca rappresenta una condizione di salute grave che va trattata nel miglior modo possibile. Proprio per questo motivo, è stata aperta una raccolta fondi con la speranza di raccogliere la somma necessaria per garantire le cure al neonato. Intanto, Gammy è rimasto a Bangkok, con la sua mamma naturale, per la precisione in un villaggio nel nord della Thailandia, in provincia di Chonoburi.

© Riproduzione Riservata.