BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VACANZE DEL GUSTO/ Quei sapori nella terra di Santa Maria Goretti

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto di archivio  Foto di archivio

Si mangia pesce a San Marcello, da Ciro (via Montelatiere 10/A – tel. 0731267989), mentre i vincisgrassi migliori li fa Antonietta a Jesi (via Garibaldi, 19 – tel.0731207173). A Morro d'Alba piace la cucina del Mago (via Morganti, 16 - 073163039), soprattutto per i primi fra cui i ciavattoni al pepe, mentre la gelateria più gettonata di queste terre è a Montemarciano, da Rosita (via Manzoni, 6 – tel. 0719199922). A Ostra, c'è la fila per accaparrarsile bbriocheragranti di Golosamente (via Riviera di Levante, 42 – tel. 3488673702), mentre il pane giusto per fare una bruschetta con l'olio extravergine di queste colline è da Il Panettiere a Jesi (via Fiume 14 – tel.0731208406). Il paese che merita una visita senza appello è Corinaldo, dentro le sue mura. E' il paese di Santa Maria Goretti, che fu tutt'altro che l'icona dipinta in modo irriverente dalla gente. Difese la sua dignità, come la santa delle mie parti, Maria Teresa Bracco da Dego o come le tante anime sante che in queste ore in Iraq vivono qualcosa di tremendo, che quasi non si vuol sentire, perché rovina la vacanza. Ma invece tutto ci riporta a un dato: ciò che abbiamo e che vediamo va riconquistato giorno dopo giorno. Incominciando col pregare, perché anche laggiù possa tornare quella pace ragionevole, che viene calpestata da una cecità senza un perché. C'è un monaco ad Al Qosh, che ogni sera accende le luci del suo monastero. Lo ha raccontato Domenico Quirico sulla Stampa: abbraccia un kalashnikov e attende, come i girasoli della campagna che ho di fronte. E dice Io, in ogni istante. Lo dice al sole, ovvero a Dio, lo dice al mondo. Non dimentichiamoli.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.