BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

RIMINI/ Ascolta musica con le cuffiette: muore investito dal treno

Un giovane originario del Kenya non si è accorto per via della musica che ascoltava con le cuffie dell'arrivo di un treno: lo spostamento d'aria gli ha fatto battere la testa, è morto

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Tragico incidente causato dalla distrazione, una distrazione dovuta all'uso di cuffiette per ascoltare musica. E' successo ieri sera nei pressi della stazione di Bellaria, poco distante da Rimini. Un giovane di 23 anni originario del Kenya, Benjamin Njoki, ma residente a Bellaria, è stato colpito dallo spostamento d'aria del treno che sopraggiungeva alle sue spalle mentre camminava lungo il binario  ed è andato a sbattere la testa sui sassi. La musica nelle orecchie non gli ha permesso di accorgersi dell'arrivo del convoglio: il macchinista aveva infatti azionato la sirena ma è stato inutile.  Ecco la dinamica dell'incidente secondo le prime ricostruzioni. Il ragazzo doveva raggiungere il passaggio a livello ma ha preferito passare lungo il binario perché così, si pensa, poteva fare prima. Alle sue spalle però stata arrivando il Freccia argento Roma-Ravenna che a Bellaria non è previsto si fermi, quindi viaggiava a velocità sostenuta. Lo spostamento d'aria è stato così violento che l'ha gettato a terra dove ha battuto il capo. 

© Riproduzione Riservata.