BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AVVISO-SHOCK / La direzione del supermercato: non fate l'elemosina, guadagnano più degli operai

Un avviso alla clientela sulla porta di un supermercato di Catania:  “Non fate l’elemosina agli zingari davanti alla porta. La vostra elemosina gli permette di guadagnare dai 60 agli 80 euro

foto: Infophoto foto: Infophoto

Un avviso alla clientela sulla porta di un supermercato di Catania:  “Non fate l’elemosina agli zingari davanti alla porta. La vostra elemosina gli permette di guadagnare dai 60 agli 80 euro al giorno, ovvero più di un operaio specializzato italiano e in maniera netta, esentasse”. L’invito, pubblicato dal quotidiano “La Sicilia”, è firmato dalla direzione del supermercato e si tratta di un locale nella centrale piazza Cavour, dove, come raccontano dalla direzione del supermercato, da tre anni una famiglia di rom è stazionaria e chiede l’elemosina e “allontana i clienti indispettiti dall’insistenza”. La famiglia resta davanti al negozio negli stessi orari di lavoro e quando va in ferie “manda dei parenti a sostituirli”, in pratica gli tengono il posto per evitare che altri si prendano la piazza. E dal supermercato sulla cifra incassata arriva la certezza perché sono proprio loro a fine giornata a cambiare le monete con le banconote agli zingari. "Non siamo razzisti – precisano - ma vogliamo soltanto tutelarci: anche clienti che abitano qui vicino non vengono per evitare di subire la pressante richiesta di elemosina. Alcuni prendono le buste della spesa dei clienti e li accompagnano fino alle auto. Abbiamo chiesto l'aiuto delle forze dell'ordine, dei vigili urbani, ma ci dicono che è un problema dei servizi sociali del Comune. La nostra iniziativa - concludono - non è razzista, ma vuole essere uno stimolo a pensare e speriamo che chi può adesso agisca nel fare rispettare le leggi". (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.