BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ITALIANE RAPITE/ Vanessa e Greta non sono in mano all'Isis, lo dice il governo

Vanessa e Greta, le due ragazze italaine rapite in Siria alla fine di luglio, non sarebbero in mano ai terroristi dell'Isis, lo dice il sottosegretario italiano agli esteri

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Le due cooperatrici italiane rapite nelle scorse settimane non sarebbero in mano ai terroristi dell'Isis. Lo fa sapere il sottosegretario agli esteri, Mario Giro, che smentisce così quanto riportato negli ultimi giorni dalla stampa inglese. Secondo il quotidiano Guardian infatti le due italiane, dopo essere state rapite, sarebbero state vendute all'Isis, come sempre in casi analoghi. Ma il nostro governo, che mantiene per il resto il riserbo totale, smentisce. Sul caso è intervenuto anche il padre di Vanessa Salvatore Marzullo, che si è detto tranquillo e crede di rivedere presto le due giovani. 

© Riproduzione Riservata.