BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ROMENO MORTO/ Viviana Beccalossi: non mi dispiace che sia morto

L'assessore lombardo Viviana Beccalossi scrive su twitter di non essere dispiaciuta per la morte di un romeno di 19 anni che aveva causato un incidente uccidendo due bambini

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Nel tragico incidente di due giorni fa a Brescia, ben due bambini, uno di 6 anni l'altra di 11, sono morti. Una famiglia distrutta, il padre è ancora ricoverato in gravi condizioni. Insieme a loro è morto anche il colpevole dell'incidente frontale, un romeno di 19 anni che sembra guidasse ad alta velocità. Adesso è polemica per le parole scritte dall'assessore regionale lombardo Viviana Beccalossi, anche lei di Brescia: "Un commento forse cattivo e poco usuale, non mi dispiace affatto che questo rumeno ubriaco e assassino sia morto". Tra l'altro non è ancora stato verificato che il romeno fosse ubriaco, comunque le parole dell'assessore hanno scatenato polemiche. Interrogata al proposito, la Beccalossi ha risposto che il suo non è razzismo ma la misura è colma: "Ancora una volta uno straniero si è distinto per un atto vergognoso andando in giro ubriaco e distruggendo una famiglia".

© Riproduzione Riservata.