BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALDEROLI/Video: Cecile Kyenge invita l'ex ministro a farsi un giro sui luoghi delle macumbe

L'ex ministro perseguitato dalla maledizione del padre di Cecile Kyenge? Roberto Calderoli chiede che gli sia tolta la macumba ecco cosa ha detto in una intervista al settimanale Oggi

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

In visita al Meeting di Rimini l'ex ministro Kyenge risponde alle accuse di CalderolI:"A Calderoli dico di farsi un viaggio nei luoghi della macumba: magari torna cambiato. Mi sembra di essere in un film di Totò".

Continua la saga dell'ex ministro Roberto Calderoli e della presunta macumba, la maledizione africana, che il padre dell'altro ex ministro Cecile Kyenge gli avrebbe fatto. Qualche giorno fa Calderoli sembrava scherzare quando, dopo aver trovato e ucciso un serpente nella cucina di casa sua, aveva parlato di macumba lanciatagli dalla famiglia Kyenge. Ma adesso, in una intervista pubblicata dal settimanale Oggi, non scherza davvero: sei volte in sala operatoria, due in rianimazione, una terapia intensiva, la morte di mia madre, due vertebre e due dita rotte e un serpente di due metri in cucina. Ecco l'elenco delle disgrazie che il politico leghista attribuisce alla maledizione scagliata contro di lui per aver insultato e deriso l'ex ministro. Ci fu in effetti un rito  documentato dallo stesso giornale, Oggi, in cui il padre della Kyenge fece una preghiera tribale perché gli avi di Calderoli lo liberassero da cattivi pensieri e parole offensive. Calderoli parla di foto inquietanti, e poi di una maga che gli disse che intorno a lui erano in azione forze tremende. Il padre della Kyenge, sempre a Oggi, commenta: "Un serpente in casa non è un bel segnale e non sono sicuro che Calderoli abbia fatto bene a ucciderlo... Se quando lui ha chiesto scusa a Cecile era sincero, può stare tranquillo. Se invece quelle scuse sono state frutto di calcolo e convenienza, gli antenati potrebbero innervosirsi". Cecile Kyenge invece chiede a Calderoli in che religione creda: io sono cattolica, ha detto, e non credo ai riti e alle maledizioni.

© Riproduzione Riservata.