BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COCAINA/ Leader dei Forconi finisce in manette: aveva nascosto la droga in oggetti erotici

Pubblicazione:mercoledì 27 agosto 2014

foto: Infophoto foto: Infophoto

Aveva nascosto la cocaina in alcuni oggetti erotici, è stato arrestato dalla polizia Davide Mannarà, leader dei Forconi a Savona. Con lui in manette sono finiti anche due cittadini albanesi: Alia Gentjan, 32 anni, titolare di una pizzeria e Ribaj Boro, 41 anni, gestore di un circolo. Il rappresentante dei Forconi, insieme a Ribaj Boro, gestiva il traffico di cocaina, che veniva importata per mezzo di un corriere espresso da Valencia, in Spagna. Mentre Alia Gentjan gestiva quello di marijuana. Il pacco, contenente 557 grammi di coca è stato intercettato il 18 agosto scorso all’aeroporto di Milano Malpensa dai cani antidroga della Guardia di finanza. Boro è stato arrestato in flagranza di reato all’interno del circolo dopo essere entrato in possesso del pacco. Mannarà è stato arrestato ieri mattina prima che abbandonasse l’Italia per trasferirsi in Spagna. Il leader sarebbe stato incastrato da alcune intercettazioni. Aveva un precedente per spaccio. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.