BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

IL CASO/ Usa, 17 teenager figli di tre genitori: noi, povere cavie senza Padre

InfophotoInfophoto

Occasione di altre compravendite lucrose: ti troviamo l’ovulo che ti ha generato, 10mila euro. Volevi una femminuccia e ti è arrivato un maschietto, per di più minuto? Si fa scambio, te la troviamo noi la coppia disponibile. 50mila euro. Vuoi conoscere se avrai il Parkinson? Scriviamo l’albero genealogico andando a caccia per il mondo intero. 30mila euro, o dollari, o rubli, o rupie. Ben ci sta. Se non fosse, appunto, per quei bambini, inconsapevoli e innocenti.

Un errore di Dio la loro venuta al mondo? Uno scherzo della natura, la loro vita? Non è possibile, se l’essere è meglio del non essere, se la vita è sacra, sempre e comunque. Anche se la loro è frutto dell’egoismo irresponsabile, del deviato desiderio di genitorialità, di un amore possessivo e cieco, di un’idea di libertà distruttiva, perché crea sofferenze e privazione. Ogni vita è unica e irripetibile, e da amare e proteggere. Chissà che le follie dell’uomo o i disegni del male su di lui non siano così plateali da spalancare uno squarcio nella ragione, da suscitare ribrezzo, da spingere a ripensamenti, e rifondare una società più umana.

© Riproduzione Riservata.