BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

MEETING E SAPORI/ Romagna mia, dal "Montalcino" alla tagliatella: guida dei ristoranti

Le tagliatelle al ragù di ZaghiniLe tagliatelle al ragù di Zaghini

In questi giorni al Meeting, al via la proposta di abbinare le piadine, non solo con bibite o Lambrusco, ma anche con una birra d’eccellenza, artigianale, dei monaci della comunità monastica dei SS Pietro e Paolo alla Cascinazza di Buccinasco (www.birracascinazza.it), nel ristorante Bergamasco, oppure la birra agricola Pratorosso. Fino alle tavole dove va in scena quella cucina golosa e viva, che mette insieme le due anime della Romagna, terra e mare. Tra gli indirizzi del cuore, Zaghini (tel. 0541626136) a Santarcangelo, dove gusterete le tagliatelle al ragù più buone che abbiate mai mangiato. Per voi anche ravioli ripieni al formaggio di fossa, coniglio in porchetta, pollo alla cacciatora e agnello al forno con patate fritte leggere come una nuvola. Per piatti della tradizione, a partire da strozzapreti e lasagne, che seguono piadine di ottima fattura, a Coriano La Greppia (tel. 0541657210) e soprattutto Savino (tel. 0541656206) che cucina il piatto De.Co. di Coriano ovvero la zuppa di tagliatelle e fagioli. Per una cucina di mare a tutta gola, a Rimini, Marinelli (tel. 0541783289), che era la tavola del cuore di Bruno Lauzi, e l’Osteria della Piazzetta (tel. 0541783986), che vi attende in un angolo tra i più suggestivi, in città vecchia. Per la cucina d’autore, l’Osteria del povero diavolo (tel. 0541675060) a Torriana e Guido (tel. 0541374612) a Rimini, corona radiosa del Golosario, e locale che vi conquisterà con cappelletti con le “poveracce” (le vongole riminesi), saraghina di Romagna servita con piadina cipolla e insalata, teoria di dolci d’eccellenza come “minestra di campagna” e “la melba e il cannolo”. Musica per il palato. Romagna mia!

© Riproduzione Riservata.