BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANITA'/ Catania, lavora 15 giorni in 9 anni: si indaga su un medico ospedaliero

Un medico del pronto soccorso ha lavorato 15 giorni in nove anni. Un record, che riguarda il medico dell’ospedale di Giarre, Sant’Isidoro. Sono in corso gli accertamenti da parte dell'Asp

foto: Infophoto foto: Infophoto

Un medico del pronto soccorso dell’ospedale di Giarre, in provincia di Catania, ha lavorato appena 15 giorni in nove anni. Un vero e proprio "record" che, come riporta il quotidiano La Sicilia, sarebbe al centro di accertamenti interni da parte dell’Azienda sanitaria provinciale 3 di Catania, avviati dopo le segnalazioni arrivate all’ospedale. Intanto l’azienda sta accertando altri casi analoghi. Il medico di Messina  è stato assunto nel 2005. Usufruisce di una borsa di studio dal 1° giugno del 2005 al 31 ottobre del 2008. Poi il giorno del rientro, chiede un congedo parentale fino al 31 maggio. Dal 4 al 21 maggio lavora all’ospedale. Dal 22 maggio al 22 luglio è assente invece per malattia. In seguito ottiene un permesso fino al 30 giugno scorso per una borsa studio e poi attualmente è in aspettativa sino al 31 dicembre del 2016 per un dottorato di ricerca. Inoltre l’Asp sta avviando degli accertamenti sul sito web personale del dottore. (Serena Marotta)  

© Riproduzione Riservata.