BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ZARA/ Ritirata la maglia per bimbi con la stella: ricorda l'Olocausto

Doveva essere una stella gialla da sceriffo applicata su una maglia a righe, ma a qualcuno ha ricordato l'orrore dell'Olocausto e la divisa indossata nei campi di concentramento.

La maglia di ZaraLa maglia di Zara

Doveva essere una stella gialla da sceriffo applicata su una maglia a righe, ma a qualcuno ha ricordato l'orrore dell'Olocausto e la divisa indossata nei campi di concentramento dai prigionieri ebrei. Per questo in Svizzera il colosso spagnolo dell’abbigliamento Zara è finito nella bufera, come riportato dal quotidiano Le Matin: la maglia, a righe orizzontali e con una grande stella gialla a sei punte sul cuore, era destinata ai più piccoli ma è stata immediatamente ritirata dal mercato. Era in vendita dappertutto, anche in Israele. "E' un ricordo del terribile pigiama a righe usato dai deportati. E' semplicemente intollerabile", ha fatto sapere l'associazione Cicad (Coordinamento intercomunitario contro l'antisemitismo e la diffamazione), mentre l’azienda spagnola ha chiesto scusa e tolto la maglia delle polemiche da tutti i suoi punti vendita: "Era ispirata alle stelle degli sceriffi dei classici film Western e non è più nei nostri negozi", ha scritto Zara tramite il profilo Twitter ufficiale.

© Riproduzione Riservata.