BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Il 1 settembre si festeggia Sant’Egidio

foto: Infophoto foto: Infophoto

Un’altra vicenda racconta di come il sovrano dei Franchi, Carlo Martello, implorò a Sant’Egidio il perdono per un peccato che aveva commesso e che per la sua gravità non osò raccontare al proprio confessore. Sant’Egidio non conoscendo il peccato non poté dargli il perdono ma tuttavia accadde un qualcosa di straordinario. Mentre stava dicendo messa, Sant’Egidio vide arrivare sull’altare un angelo che lasciò cadere un biglietto in cui vi era scritto il peccato di Carlo Martello. Questo consentì al santo monaco di dare la penitenza e il perdono di Dio al sovrano. Infine, si racconta che la sua morte avvenuta il giorno 1 settembre, accadde in seguito a una visita a Roma dove ottenne protezione e benedizione del Papa per il suo amato monastero. Infine, è interessante segnalare come il più importante e grande santuario dedicato a Sant’Egidio sia la Chiesa Collegiata di Sant’Egidio Abate a Toffa, nella regione Lazio in provincia di Roma.

© Riproduzione Riservata.