BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MALTEMPO/ La Protezione Civile: allerta temporali su tutta la Puglia

Allerta temporali dal Nord al Sud: il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

foto: Infophoto foto: Infophoto

MALTEMPO, ALLERTA TEMPORALI SULLA PUGLIA - Dopo l'allerta meteo diffusa ieri, la Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede da oggi, giovedì 11 settembre, "precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia, specie sui settori meridionali". I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. La perturbazione che sta interessando l’Europa centro-meridionale, infatti, "ha raggiunto dalla serata di ieri la nostra penisola attraversandola dal nord al sud e continuerà a determinare una fase di maltempo, insistendo sulle regioni del centro-sud". Per la giornata di oggi è stata dunque valutata criticità arancione per rischio idrogeologico sulla Puglia meridionale, sull’Abruzzo e sulla Campania mentre per rischio idrogeologico e idraulico sulle Marche. Per buona parte del territorio nazionale è stata valutata una criticità gialla. Nella giornata di domani è prevista una criticità gialla per buona parte del centro e del sud ad eccezione di parte dell’Abruzzo in cui è stata valutata una criticità arancione per rischio idrogeologico.

MALTEMPO, ALLERTA TEMPORALI - Allerta temporali dal Nord al Sud: il Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con le Regioni, ha emesso ieri un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Dalla serata di mercoledì 10 settembre sono previste precipitazioni sparse (rovesci o temporali) a cominciare dal Piemonte ed Emilia Romagna e poi su Umbria, Marche, Lazio. Abruzzo, Molise e Campania. Sono previsti rovesci accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Per la giornata di oggi è stata invece decretata criticità arancione per rischio idrogeologico e idraulico su Marche e Campania, mentre criticità gialla su tutte le altre regioni. Spetta alle regioni coinvolte l’attivazione dei sistemi di protezione civile che riguardano i propri territori. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.