BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

REGGIO EMILIA/ Bimba di sei anni muore schiacciata da una statua di marmo

Pubblicazione:

foto: Infophoto  foto: Infophoto

Tragedia a Correggio, in provincia di Reggio Emilia, dove una bimba di sei anni è stata travolta e uccisa da una statua di marmo che aveva urtato mentre giocava in casa dei nonni. I volontari della Croce Rossa e i medici dell'ospedale locale ne hanno potuto solamente constatare il decesso. Erano circa le 19.30 in via del Filatoio 7, nel centro storico di Coreggio: proprio dove ci sono le scale, si trovava una statua di marmo di una divinità greca, alta circa 80 centimetri con un basamento di un metro. Secondo le prime ricostruzioni sull’incidente, la bambina avrebbe urtato il basamento. Da qui la statua le è caduta addosso, schiacciandole la testa. La corsa dell’ambulanza, ma per lei non c’è stato nulla da fare. Tra i soccorritori, anche un vicino di casa che è andato via in lacrime, disperato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno avvertito il magistrato di turno, Piera Cristina Giannuso. La statua è stata sequestrata, mentre il corpo della piccola è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale San Sebastiano di Coreggio, a disposizione della procura. Adesso, dopo i rilievi effettuati dai carabinieri dai quali non sarebbero emerse responsabilità, toccherà al sostituto procuratore stabilire se la tragedia poteva essere evitata. In tanti si sono recati dalla famiglia della bimba, che è molto conosciuta in paese: la mamma, infatti, è una insegnante e il papà fa il tipografo. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.