BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MARCHE/ Imprenditore spara a due ex-operai e li uccide

Due uomini sono morti durante una sparatoria: si tratta di due operai che stavano, probabilmente, litigando con l'ex-datore di lavoro, nelle Marche vicino a Fermo.

(Infophoto) (Infophoto)

E’ successo oggi, lunedì 15 settembre 2014, a Molina Girola, una delle contrade della città di Fermo, nelle Marche: si è scatenata una sparatoria che ha visto coinvolti almeno tre uomini, tra cui un imprenditore, Gianluca Ciferri, e due suoi ex-operai probabilmente di origini slave, che hanno perso la vita per i colpi da arma da fuoco. Sembra, da un prima ricostruzione degli avvenimenti, che i due operai si siano avvicinati armati con una piccozza all’imprenditore, che si trova ora con le forze dell’ordine alla caserma dei Carabinieri. Il loro ex datore di lavoro, Gianluca Ciferri, a quel punto, avrebbe sparato ad uno dei due uccidendolo sul colpo e successivamente anche al secondo che, trasportato in urgenza in ospedale, è deceduto poco dopo. Si presume che il motivo per cui i tre litigassero fossero degli stipendi non ancora pervenuti ai due operai, che si trovavano sul luogo per chiedere soldi all’imprenditore; ma le indagini e la ricostruzione sono ancora aperte.

© Riproduzione Riservata.