BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

STEFANO CUCCHI/ Condanna per tutti gli imputati, anche gli infermieri e gli agenti, lo chiede il pg

Chiesto il ribaltamento totale della sentenza del processo di primo grado: il procuratore generale chiede adesso che siano condannate tutte le persone coinvolte

Stefano CucchiStefano Cucchi

Processo di appello per la morte di Stefano Cucchi: il pg ha chiesto che vengano condannate tutte le persone che nel processo di primo grado erano coinvolte nel caso. Come si sa in primo grado vennero condannati cinque medici a pene comprese tra i due anni e un anno e quattro mesi mentre  alcuni agenti della polizia penitenziaria e alcuni infermieri erano stati assolti. Adesso in pratica si chiede il ribaltamento completo della sentenza. Nel dettaglio ecco quanto richiesto dal procuratore generale Mario Remus: due anni di carcere per lesioni personali aggravate agli agenti Nicola Minichini, Corrado Santantonio e Antonio Domenici; tre anni per omicidio colposo per il primario dell'ospedale Pertini di Roma Aldo Fierro, due anni di reclusione per i medici Stefania Corbi, Flaminia Bruno, Luigi De Marchis Reite e Silvia Di Carlo sempre per omicidio colposo e un anno di reclusione per gli infermieri Giuseppe Flauto, Elvira Martelli e Domenico Pepe. A sostegno di tutto ciò il pg ha portato un elemento nuovo nella ricostruzione dei fatti: Stefano Cucchi sarebbe stato picchiato, ma non durante l'arresto bensì dopo l'udienza di convalida per l'arresto stesso. 

© Riproduzione Riservata.