BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Il 27 settembre si festeggia San Vincenzo De Paoli

Pubblicazione:sabato 27 settembre 2014

foto: Infophoto foto: Infophoto

In quegli anni la Francia era sconvolta dalle guerre di religione: San Vincenzo si prodigò per assistere le vittime del conflitto, a prescindere da quale fosse la loro fede, invitando i cattolici alla moderazione contro i protestanti.
Il santo si recò in Lorena e nella zona di Bar per fornire assistenza alle numerose vittime del conflitto bellico che stava insanguinando l'Europa in quel periodo. Nel 1643, durante gli ultimi mesi di vita, il re Luigi XIII lo volle nuovamente accanto a sé, chiedendone il conforto spirituale: San Vincenzo rimase a fianco del monarca sino alla morte di questi, avvenuta il 14 maggio del 1643. Dopo una vita dedicata ai poveri e agli infermi, San Vincenzo De Paoli si spense il 27 settembre del 1660. Il suo corpo venne sepolto a Parigi, all'interno della chiesa di Sain Lazare. 
La devozione popolare per San Vincenzo De Paoli fu un fenomeno pressoché immediato.  Il pontefice Benedetto XIII proclamò San Vincenzo beato il 13 agosto del 1729. Pochi anni dopo, papa Clemente XII elevò San Vincenzo De Paoli all'onore degli altari, proclamandolo santo il 16 giugno del 1737. La memoria di San Vincenzo venne celebrata il 19 luglio sino al 1969. Quell'anno il pontefice Paolo VI decise di spostarla il 27 settembre, nell'anniversario della morte del santo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.