BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Il 30 settembre si festeggia San Girolamo

Pubblicazione:martedì 30 settembre 2014

foto: Infophoto foto: Infophoto

Gli avversari di Girolamo dichiaravano che le mortificazioni corporali che questi predicava erano semplicemente atti di fanatismo, che erano tra l'altro costati la vita alla giovane Blesilla, una fanciulla della gens Cornelia morta a causa dei troppi digiuni. Alla fine prevalse la curia: nel 384 venne eletto papa Siricio. Nel 385, San Girolamo si imbarcò per Betlemme assieme ad alcuni monaci, al fratello Paoliniano e alle discepole Eustochio e Paola. In Oriente fondò un monastero maschile, dove si ritirò, e uno femminile, grazie alle ingenti ricchezze di Paola. San Girolamo a Betlemme si impegnò nella sua battaglia per il celibato ecclesiastico e nello studio. Nella sua cella San Girolamo, accompagnato dal suo leone, si dedicò alla scrittura e alla traduzione della Bibbia in Latino. Si trattava della Vulgata, ancora oggi utilizzata durante le celebrazioni in latino della messa. Nel 404, la sua discepola Paola si spense. Venne santificata in seguito. Il 30 settembre del 420, dopo una vita di mortificazioni corporali, San Girolamo morì. Quello stesso anno, l'imperatore Onorio impose ai religiosi il celibato ecclesiastico. San Girolamo è patrono dei traduttori, degli archeologi, dei bibliotecari e degli studiosi.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.