BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RAPINA/ Video choc, gli spara in faccia ma la pistola si inceppa: pizzaiolo miracolato

Pubblicazione:martedì 9 settembre 2014

(Infophoto) (Infophoto)

Il giorno (s)fortunato di un dipendente di una pizzeria di Ruvo di Puglia (Bari). Poco dopo le 22.00 due rapinatori – Francesco Cipriani, 36 anni, in teoria agli arresti domiciliari e Vittorio De Lia, di 37 anni, entrambi di Terlizzi – fanno irruzione nel locale minacciando il pizzaiolo, sotto la minaccia di una pistola, di consegnargli l’incasso. Improvvisamente uno di loro decide di aprire il fuoco verso l’uomo, ma la pistola semiautomatica calibro 6.35 fortunatamente si inceppa e nonostante il malvivente riprovi, più volte, a sparare, l’arma non funziona. Innanzi all’"impotenza" dei rapinatori, il pizzaiolo (aiutato da una collaboratrice) si scaglia contro gli assaltatori, costringendoli alla fuga – durata poco, visto che sono stati arrestati poco dopo dai carabinieri, che li accusano di rapina, lesioni, tentato omicidio, porto abusivo di arma clandestina ed evasione – con il magro bottino di 50 euro. Il tutto è stato registrato dal circuito di videosorveglianza della pizzeria: ecco qui il video tratto da Youtube.



© Riproduzione Riservata.