BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LINUS / Terribile incidente per il figlio Michele, ma ora è il giorno più bello per il dj

Un messaggio del 5 gennaio apparso sul suo blog annunciava di un incidente domestico avvenuto al figlio Michele di 11 anni. Linus è sposato con Carlotta Medas e ha due figli

foto:Infophoto foto:Infophoto

Un messaggio del 5 gennaio apparso sul suo blog annunciava di un incidente domestico avvenuto al figlio Michele di 11 anni. Linus è sposato con Carlotta Medas e ha due figli, Filippo e Michele. Il messaggio scritto da Linus, all’anagrafe Pasquale di Molfetta, direttore artistico di Radio Deejay, recitava: "I veri problemi saranno quelli che ti prendono di sorpresa, alle quattro di un tranquillo martedì pomeriggio... recitava il testo di “Accetta il Consiglio”. Non era martedì ieri, ma l’orario era quello. Ed è stato un momento terrificante. Che non è ancora finito, ma forse il buon Dio ha voluto allungare una mano. Se finisce bene, come spero e credo, sarò felice di raccontarvi tutto. Grazie”. Poi tre lunghi giorni di silenzio sino a ieri, quando Linus è tornato a dare notizie, scrivendo: "Sono commosso e imbarazzato per l’attenzione che mi state dedicando e la quantità di affetto che mi state dimostrando. Perlopiù alla cieca, visto che vi ho stupidamente spaventato senza spiegare nulla. Anzi, mi scuso per il tono misterioso e allarmistico del mio post di lunedì, ma ero veramente disperato. E lo sono ancora, anche se con un briciolo di speranza in più. Domenica il mio adorato Miki ha avuto un terribile incidente domestico e da quattro giorni siamo con lui in ospedale". "Adesso so cosa risponderò quando mi chiederanno qual è stato il più bel giorno della mia vita: ieri, l’otto gennaio. Non potete immaginare quanto sia felice. Adesso. Come non potete immaginare cosa voglia dire correre al Pronto Soccorso con vostro figlio in braccio. Terribile. Fino a ieri. Il giorno più bello della mia vita. Shock midollare, si chiama. O Stupor. O miracolo. Bella Miki. " (Serena Marotta) 

© Riproduzione Riservata.