BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERRORISMO/ Oggi il decreto in Cdm: tutte le misure previste

Pubblicazione:

Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano  Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano

TERRORISMO, OGGI IL DECRETO IN CDM: TUTTE LE MISURE PREVISTE - Verrà approvato oggi dal Consiglio dei ministri il decreto antiterrorismo per proteggere il Paese dalla minaccia jihadista. Diverse le misure previste, a cominciare dal potenziamento dell'intelligence e della strumentazione fino alla stretta contro i cosiddetti "foreign fighters", cioè quei cittadini europei (o comunque occidentali) convinti dalla propaganda jihadista che tornano nel Paese d'origine per proseguire la loro "guerra". Per quanto riguarda la sicurezza nelle città, il governo dovrebbe tornare a finanziare l'operazione "Strade Sicure" che prevedeva pattuglie di militari nelle stazioni o nelle principali piazze: tagliato all'inizio di quest'anno, il numero degli uomini impiegati potrebbe arrivare fino a cinquemila. Il Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) ha invece chiesto al governo di aumentare il budget dell'intelligence, ma anche di concedere garanzie funzionali agli 007 infiltrati nei gruppi terroristici: esiste già una legge che definisce le garanzie funzionali, cioè la possibilità di compiere certi reati senza essere puniti (ovviamente se indispensabili alla missione che si sta svolgendo), ma il decreto approvato oggi potrebbe togliere ulteriori paletti. Infine dovrebbero essere stanziati dei fondi non solo per assumere nuovo personale, ma anche per acquistare o potenziare software, programmi e strumenti utili al controllo sul web e non solo.



© Riproduzione Riservata.