BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

GIORNATA DELLA MEMORIA/ Domani si ricordano le vittime dell'Olocausto: le iniziative in Italia

Tante le iniziative programmate nelle varie città italiane per celebrare il Giorno della Memoria, data simbolo per commemorare le vittime dello sterminio nazista

Il lager di AuschwitzIl lager di Auschwitz

Si celebra domani come ogni 27 gennaio il "Giorno della Memoria", la ricorrenza internazionale che commemora le vittime dell'Olocausto. La data, designata il 1º novembre 2005 dalla risoluzione 60/7 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1º novembre 2005 durante la 42ª riunione plenaria, ha un grande valore simbolico: proprio il 27 gennaio del 1945 veniva liberato il campo di concentramento di Auschwitz per opera delle truppe sovietiche dell'Armata Rossa. Molte in tutta Italia le iniziative programmate per questo giorno speciale. A Palazzo Madama si svolgerà un convegno per ricordare lo sterminio del popolo rom nel nazifascismo. Sempre a Roma il Parco Museo Ferroviale diventa palcoscenico con “L’istruttoria” di Peter Weiss firmato da Massimo e Roberto Marafante con l’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico all’interno del progetto #Memoriapresente2015. A Milano apre le porte per tre giorni "Il Memoriale della Shoah": nella stazione centrale, unico luogo teatro delle deportazioni rimasto intatto in Europa, si potrà assistere a spettacoli teatrali, concerti e proiezioni di film tematici. Sempre a Milano il Conservatorio G. Verdi ospiterà il concerto di commemorazione del XV Giorno della Memoria. Durante la serata saranno consegnate, da parte della Comunità Ebraica di Milano, le targhe di riconoscimento a Goti Bauer, Nedo Fiano e Liliana Segre, testimoni della Shoah. A Torino si terrà l’incontro “Parole, gesti, memoria di due donne resistenti: Anna Cherchi e Natalia Tedeschi”. Deportate politiche, le due donne sono scomparse rispettivamente nel 2006 e nel 2003. A Bologna saranno depositate delle corone commemorative nei luoghi significativi della città. A Napoli nella sala dei Baroni del Maschio Angioino, si terrà l’annuale cerimonia di consegna delle “Stelle di David”, il riconoscimento che la fondazione Valenzi con l’associazione “Libera Italiana” tributa a testimoni e vittime della violenza.

© Riproduzione Riservata.