BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FALSI INCIDENTI/ Assicurazioni truffate: anche aborti volontari per ottenere l'indennizzo

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Dopo il caso allucinante segnalato in Calabria, quello di una donna che aveva simulato un incidente procurandosi un aborto volontario per truffare l'assicurazione, anche in provincia di Pavia vengano adesso segnalati casi analoghi. Lo dice oggi il giornale La Provincia Pavese, in un articolo in cui si parla di una indagine in corso. Dieci persone, la maggior parte romene, sono infatti indagate dalla procura di Pavia con l'accusa di aver simulato falsi incidenti allo scopo di truffare le assicurazioni. Tra i casi segnalati due analoghi a quello calabrese, due donne che avrebbero simulato incidenti provocandosi degli aborti volontari e clandestini. Le indagini si sono aperte nel 2012 dopo un incidente sospetto e si sono via via allargate tra Binasco, Codogno, Pavia città, Chignolo Po e Mirandolo Terme. In pratica si simulavano incidenti con danni fisici tra cui appunto anche i due aborti per aumentare la richiesta di indenizzo. 



© Riproduzione Riservata.