BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IL CASO/ Bagnasco, il papa e il trans: informare sì, prenderci in giro no

Un'immagine del servizio del Corriere.it Un'immagine del servizio del Corriere.it

Chissà, forse i giornalisti del Corriere non hanno sentito queste parole del Papa. Peccato però che il Papa le abbia pronunciate in conferenza stampa durante il volo di ritorno dalle Filippine, il 19 gennaio 2015. Parole subito divenute pubbliche (penso in ogni caso che l'inviato del Corriere ci fosse). 

Solo che l'unica cosa che hanno colto è che il Papa avrebbe detto ai cattolici di smetterla di fare figli come conigli…

Basterebbe fare bene il proprio mestiere, e si capirebbe che la Chiesa segue il Papa. Dopo potremmo discutere su tutto. Però prima dovremmo mettere in chiaro che non si fa informazione così, e che queste continue distorsioni delle notizie portano la gente a pensare una cosa per un'altra, la plagiano, la privano di punti di riferimento attendibili. Sono notizie che di per sé fanno crollare la credibilità di tutte le notizie di un giornale. Per questo vanno giudicate, nettamente. Perché colonizzazioni ideologiche non ne vogliamo.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
27/01/2015 - I Papi si seguono comunque (Giuseppe Crippa)

“Dio alcuni papi li dona, altri li tollera, altri ancora li infligge”. Questa frase fu pronunciata (o scritta) da San Vincenzo di Lérins, del quale è rimasto un libro intitolato Commonitorium, scritto contro le eresie del tempo (il IV secolo). In esso si trova scritto: ”Se poi i germi originali della fede si sono, in certa misura, evoluti con i tempi ed ora sbocciano nella loro piena maturità, almeno il carattere proprio del seme non deve in alcun modo cambiare. Prendiamo pure apparenza, forma, splendore, ma ciascuno conservi la natura della sua specie (…) Essi possono bensì acquistare maggiore evidenza, maggior luce e precisione. Ma è indispensabile che conservino la loro pienezza, la loro integrità, il loro senso proprio”. Tutto molto vero!

 
27/01/2015 - Che a noi piacciano o no... (claudia mazzola)

Avete presente il Vangelo di ieri? Ecco, peccare contro lo Spirito Santo non è perdonabile, attenzione. Il Papa è stato scelto dallo Spirito e Papa Francesco fa le cose che vengono da Dio.

 
27/01/2015 - Il corriere punta Bagnasco (Rizzi Michele)

http://www.corriere.it/foto-gallery/sport/15_gennaio_26/cassanate-tocchi-classe-liti-scherzi-gaffe-vita-antonio-cassano-ff0851f8-a59f-11e4-a533-e296b60b914a.shtml