BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RAPINATORE UCCISO/ Catania, ragazzo di 18 anni muore in scontro a fuoco con la polizia

Pubblicazione:mercoledì 28 gennaio 2015

Immagine di archivio Immagine di archivio

Un distributore di benzina, la tangenziale di Catania, notte fonda, Tre giovanissimi, uno 20 anni, uno 18 anni e uno 15, cercano di scassinarlo per impadronirsi dei soldi contenuti nell'area di servizio. In realtà sono in quattro, un altro complice attende in macchina con il motore acceso. Per loro sfortuna proprio in quei momenti passa di lì una volante della polizia che si accorge di quello che sta succedendo e scoppia uno scontro a fuoco tra ladri e poliziotti. Il ragazzo di 18 anni, Francesco D'Arrigo, muore sul colpo, il giovane di 15 anni viene ferito gravemente e si trova ricoverato in ospedale. Il giovane di 20 anni, Samuele Consoli, viene arrestato mentre il complice che attendeva in macchina riesce a fuggire. La banda era reduce da un altro colpo, la rapina a una tabaccheria nel centro di Catania. Termina così nel sangue una folle notte di delinquenza. 



© Riproduzione Riservata.