BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIUDITTA PERNA/ Ritrovato il cadavere della studentessa scomparsa: ipotesi suicidio?

E' stata ritrovata morta la ragazza avellinese scomparsa da una settimana, Giuditta Perna. Adesso necessarie analisi per stabilire in che modo sia morta

Immagine di archivio Immagine di archivio

GIUDITTA PERNA RITROVATA MORTA - Il corpo di Giuditta Perna è stato trovato proprio quando le forze dell'ordine avevano intenzione di cambiare zona, convinti che lì non l'avrebbero trovata. E' quanto si viene a sapere dagli aggiornamenti sul drammatico episodio che ha visto protagonista la ragazza scomparsa da una settimana di casa e purtroppo ritrovata morta. Prima di sparire la ragazza aveva detto alla madre che sarebbe andata dal medico perché si sentiva influenzata invece si è diretta in auto in altra direzione, la statale di Monteverde. La domanda a questo punto è: perché? Doveva vedersi con qualcuno? Nella macchina della giovane, a solo un chilometro da dove è stato trovato il corpo, la borsa con i documenti e le chiavi della vettura, il che fa pensare non si sia allontanata di sua volontà altrimenti non avrebbe lasciato in macchina le sue cose. L'ipotesi più seguita al momento è però quella del suicidio.

GIUDITTA PERNA RITROVATA MORTA - E' stata ritrovata morta Giuditta Perna, la giovane di 26 anni che risultava scomparsa da casa da una settimana. Il corpo è stato rinvenuto nel greto del fiume Ofanto, nel territorio del comune di Aquilonia in provincia di Avellino distante solo un chilometro circa da dove era stata trovata la macchina della ragazza. Adesso sarà necessario un esame approfondito per determinare le cause della morte: incidente, suicidio o omicidio. La giovane, che studiava all'università di Perugia, era originaria di Calitri in provincia di Avellino mentre la famiglia viveva a Ruvo del Monte in provincia di Potenza. Non si avevano più sue notizie da circa una settimana. 

© Riproduzione Riservata.