BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

OMICIDIO/ Bologna, uccide il marito nel sonno dopo una lite

Ha aspettato che il marito dormisse per ucciderlo. È successo a Bologna. Una donna di 69 anni di origini cagliaritane, dopo l’ennesima lite, ha afferrato un vaso di cristallo e l'ha colpito 

foto:Infophotofoto:Infophoto

Ha aspettato che il marito dormisse per ucciderlo. È successo a Bologna. Una donna di 69 anni di origini cagliaritane, dopo l’ennesima lite, ha afferrato un vaso di cristallo e mentre il marito dormiva sul divano, l’ha colpito alla testa, uccidendolo. È successo in via Panigale 35 alle 2 di questa notte. Poi ha telefonato al figlio per avvisarlo dell’accaduto. Il figlio giunto a casa dei genitori, ha chiamato i carabinieri, che hanno arrestato la donna per omicidio volontario. Sul posto anche il pm della Procura di Bologna Simone Purgato. Mentre i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che accertare il decesso dell’uomo, 68 anni, di origini bolognesi. Secondo quanto si è appreso, da dieci anni, i due coniugi vivevano insieme da separati in casa. Le indagini sono condotte dai carabinieri di Borgo Panigale, guidati dal capitano della compagnia, Walter Calvi, coordinati dalla Procura di Bologna. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.