BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

LORIS STIVAL/ Veronica Panarello in carcere, l'avvocato: non mangia, perde un chilo a settimana (7 gennaio 2015)

Si è tenuto ieri, presso il carcere di Agrigento, il primo incontro dal giorno dell’arresto tra Davide Stival e sua moglie, Veronica Panarello, accusata di aver ucciso il piccolo Loris

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Veronica Panarello "perde un chilo a settimana, non mangia, pensa sempre al figlio morto, vorrebbe piangere sulla sua tomba, pensa all’altro bambino, pensa al marito che l’ha abbandonata e pensa alla famiglia distrutta. Sta vivendo una tragedia umana". Lo ha detto durante la trasmissione "Mattino 5" Francesco Villardita, avvocato della donna accusata di aver ucciso il figlio di otto anni, Loris Stival, il 29 novembre scorso. Veronica "continua a sostenere di aver accompagnato il bambino a scuola come tutte le mattine, e di essere andata nella zona del mulino vecchio, così come confermato anche dal marito, perché quello è il posto dove abitualmente buttano la spazzatura – ha aggiunto il legale - Ha fatto due viaggi solo perché aveva dimenticato a casa un secondo sacchetto contenente il pannolino usato del bambino più piccolo". La donna ha quindi "da sempre dato la medesima versione dei fatti senza mai contraddirsi, ha manifestato in tutti i modi la propria innocenza, si è difesa e continuerà a difendersi da questa infamante accusa".

Si è tenuto ieri, presso il carcere di Agrigento, il primo incontro dal giorno dell’arresto tra Davide Stival e sua moglie, Veronica Panarello, accusata di aver ucciso il loro bambino di otto anni, Loris Stival, trovato morto il 29 novembre scorso a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa. La donna aveva più volte invitato il marito ad andarla a trovare, ma lui sembra ormai convinto della sua colpevolezza: "Ho voluto darle una possibilità – avrebbe detto Davide al suo avvocato, come riporta oggi il Corriere della Sera - Ma lei insiste con le bugie e per me i ponti si chiudono qui". Contro Veronica ci sono le immagini riprese dalle telecamere di sicurezza: "Ho i visto i video, perché ti ostini a raccontare un percorso che non hai fatto?", le avrebbe detto il marito, "si vede Loris che torna a casa. Non è mai andato a scuola". "Non è vero – avrebbe ribattuto lei - si vede un’ombra e non è Loris. Io l’ho lasciato vicino alla scuola". Infine l’ipotesi che la donna stia cercando di coprire qualcuno, un complice o forse un amante: "In paese si dice che avevi un amante, che forse stai proteggendo lui... Si dice che Loris forse ha visto qualcosa. Può essere per questo che non vuoi parlare?", avrebbe chiesto ancora Davide, le cui parole sono riportate dal Corriere della Sera. "Non sto coprendo nessuno – ha replicato Veronica Panarello - E se anche ci fosse stato un amante ti pare che potrei pensare di coprire lui davanti al nostro bambino ammazzato? Si può mai pensare di ammazzare un figlio per salvare il matrimonio?".

© Riproduzione Riservata.