BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIRELLONE COOP / Formaggio col batterio? Il ritiro sospetto dai supermercati

Pubblicazione:domenica 11 ottobre 2015

Infophoto Infophoto

GIRELLONE COOP, FORMAGGIO COL BATTERIO? IL RITIRO SOSPETTO DAI SUPERMERCATI - La Coop parla di ritiro precauzionale ma la notizia ha già fatto breccia: il ritiro dai banchi del "Girellone", un formaggio farcito della Cooperativa agricola Il Forteto di Vicchio (Firenze) in vendita fino a qualche giorno fa finché non è stato scoperto un batterio dopo le analisi di routine. La decisione, spiega la Coop, è stata presa perché dopo le analisi «eseguite in regime di autocontrollo presso lo stabilimento di produzione» è stata rilevata la presenza di un batterio pericoloso, Listeria, che potrebbe essere potenzialmente nocivo all'ingestione. Un formaggio farcito di prosciutto cotto e olive, con un base a pasta filata di mozzarella: questo è il Girellone che però da pochi giorni sarà introvabile nei banchi della gastronomia di molti centri commerciali Coop. «I lotto di cui è stato diporto il ritiro è composto da n. 28 pezzi e per un totale di circa 21 kg, in parte già rientrati», annuncia sempre la Coop in un comunicato. La Cooperativa agricola produttrice del formaggio infetto parla però di un caso isolato, che sarebbe confermata anche dalla totale assenza del batterio Listeria negli altri formaggi a pasta filata prodotti in quel medesimo giorno. Subito è scattato il controllo per tutti gli altri prodotti, anche se al momento non sembrano esserci altri casi dello stesso Girellone nella produzione dei giorni successivi. Con i risultati delle analisi ne sapremo di più, intanto ovviamente la Coop assicura che per tutti i suoi prodotti vale «la procedura codificata nel rispetto nelle norme vigenti in materia, a cui tutti i produttori sono tenuti».



© Riproduzione Riservata.