BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TAGLIANDO RC/ Assicurazione auto: non è più obbligatorio esporlo sul parabrezza

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

E' entrata in vigore la normativa che non obbliga più a esporre il tagliando dell'assicurazione auto sui parabrezza. Come si sa, fino a ieri se un vigile controllando il parabrezza non vedeva il tagliando esposto poteva multare l'automobilista, tanto che è stato calcolato che in Italia circolavano circa 4 milioni di auto che esponevano un tagliando falso. Da adesso non bisogna neanche più tenerlo ad esempio nel cruscotto per mostrarlo a un eventuale controllo: non esiste proprio più e le agenzie di assicurazione non lo consegneranno o invieranno più. Diventa tutto digitale. I controlli adesso si faranno tramite la targa dell'autovettura. Grazie all'archivio elettronico delle forze di sicurezza inviando il numero di targa si risale al proprietario e si capisce se è assicurato o no. Il problema è che non tutte le pattuglie di vigili, di polizia o di carabinieri sono dotate del sistema elettronico. In caso di incidente poi non si dovrà più prendere nota dell'assicurazione del proprietario dell'altro veicolo ma solo del numero di targa e comunicarlo alla propria assicurazione. Si calcola che con la cessazione della stampa dei tagliandi le compagnie di assicurazioni nel loro totale risparmieranno circa cento milioni di euro, un risparmio di due o tre euro per ogni singola polizza. Si spera adesso che le compagnie abbassino il costo delle assicurazioni, si ipotizza un calo del 2 e del 2,5% a polizza. 



© Riproduzione Riservata.