BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OMICIDIO SUICIDIO/ Carabiniere spara a un'amica poi si uccide, il sospetto di stalking

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Un carabiniere di 31 anni in servizio ad Arma di Taggia in provincia di Imperia ha sparato a una sua amica, poi si è sparato a sua volta. La donna è sopravvissuta ma è ricoverata in gravissime condizioni. Secondo le prime notizie, l'amica lo perseguitava da tempo con episodi di stalkeraggio. I due avrebbero avuto un'ultima lite ieri sera, quando il carabiniere ha estratto l'arma e l'ha colpita alla testa. Sempre secondo le ricostruzioni, i due erano molto amici ma la donna sperava in una relazione affettiva, il carabiniere invece era sposato e cercava di tenerla a distanza. Ovviamente non si sa al momento che tipo di rapporto avessero, se solo di amicizia o altro. Come detto la donna è ricoverata con ancora il proiettile nella scatola cranica, si tenterà adesso una delicata operazione chirurgica.



© Riproduzione Riservata.