BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SINODO SULLA FAMIGLIA/ Giornali e tv, le "sviste" del giorno dopo

Papa Francesco (Infophoto) Papa Francesco (Infophoto)

Eppure nella relazione ci sono parole che inchiodano i governi alle loro responsabilità terrene ed eterne verso la famiglia; i giornali e i giornalisti a non dimenticarsi dei poveri o a parlarne solo in termini politici; le diocesi a custodire un accesso al matrimonio religioso non superficiale e quindi potenzialmente dannoso; gli insegnanti a non prestarsi ad ogni dottrina, che sia una dottrina di Stato che svaluta il ruolo della donna o che svaluta il ruolo della famiglia o della vita umana. 

Sarà per sensazionalismo, sarà per voglia di non parlare di quello che non piace, ma ci sembra che di questi temi, che sono in pratica l'asse portante della relazione, non abbia parlato quasi nessuno. 

© Riproduzione Riservata.