BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ROSSI vs MARQUEZ/ La sfida ai benpensanti e una "proposta" per il Dottore

Cosa pensare dell'incidente Rossi-Marquez? Di chi è la colpa? Mentre le ore passano emerge sempre più chiaramente che la colpa è del bullo Marquez. Vai, Vale! GIANNI FORESTI

Valentino Rossi e Marc Marquez (Immagine dal web) Valentino Rossi e Marc Marquez (Immagine dal web)

A dire il vero non mi piace dare i numeri. Spesso ho dato i voti su queste pagine per il calcio, la politica, Sanremo, il Gf, ma non ho certo dato i numeri come molti colleghi, sui vari media, mettendo Valentino in castigo dietro la lavagna con uno zero in condotta.

Basta con questi moralismi "sportivi", l'altro ieri Vale è stato attaccato da molti e i  pochi che lo hanno difeso gli hanno comunque tirato i capelli.

Valentino Rossi si è difeso, Marquez lo ha provocato due volte costringendolo sul bordo pista, poi si è appoggiato e Vale lo ha scalciato.

Le provocazioni sono nate prima di Sepang, ma i giudici han fatto finta di nulla. Non a caso Dorna, detentrice dei diritti della MotoGp, è spagnola... e se a pensar male si fa peccato, ogni tanto ci si azzecca: sembra che vogliano spianare la strada a Lorenzo. Lui non c'entra nulla, ma ha come testa d'ariete Marquez. Ciò è palese ma il camuffamento è la sua personal ware con Vale. Che ci guadagna Marquez? Ai posteri la risposta che sicuramente emergerà (leggi: contratti, moto, team, eccetera).

Nel tardo pomeriggio sono arrivate le analisi dettagliate del filmato e molti colleghi hanno cominciato a ritrattare.

A questi vorrei dire che a 150/180/200 km orari su due ruote, il pensiero è sempre il più veloce, ma le reazioni psico-fisiche, divergono.

Provate voi benpensanti ad andare piano in moto (150 all'ora), evitare con destrezza due chiusure in curva, ragionare pazientemente e far finta che Marquez sia un monello alle prime armi. 

Io dico: lo spagnolo ha cercato di sgonfiarmi le gomme, ha provocato e ha fatto di tutto per farsi buttar giù. Secondo me se Vale non avesse allargato la gamba Marquez avrebbe comunque continuato con le provocazioni.

Proposta per Vale: fai la prossima gara, non disertarla, non devi dimostrare nulla, ma combatti.

Proposta per tutti gli altri piloti fuori classifica: a Valencia dopo la partenza  scostatevi e fate passare Vale così se la potrà vedere con Lorenzo ad armi pari.

Proposta per Marquez: hai fatto la figura dello sciacquino non richiesto, adesso in Spagna fai un'onesta gara e… vaya con Dios, ti saranno rimessi i tuoi peccati.

© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
27/10/2015 - Una proposta per tutti i comprimari della moto GP (Giuseppe Crippa)

Concordo con la proposta di Foresti: se tutti si scansassero la gara di Valencia diverrebbe davvero speciale (ma lo sarà comunque)!

 
27/10/2015 - articolo foresti gianni su vale (filippo rossi)

Caro Gianni, perché non prende in considerazione quanto detto dal grande agostini? una lotta su pista a tutti gli effetti, così come marquez fa sempre (ci lamentiamo quando non si fanno le sportellate! I moralismi li fa lei con una difesa indifendibile). In quel momento andavano a 80 all'ora non 150 e aspettare l'altro per toccare col piede il freno e far chiudere l'anteriore non è bello, con le semplici sportellate non si cade! Non ci ricordiamo quando vale da giovane faceva il marc? Al nuovo che avanza non si può resistere occorre accettarlo. Se si doveva dire di un complotto bisognava aspettare la domenica sera dopo valencia.