BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UFO / Russia, l'avvistamento in Siberia: ecco cosa è successo

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

UFO: UN NUOVO AVVISTAMENTO IN SIBERIA - E' ancora avvolto nel mistero il fenomeno osservato nella cittadina di Ulan-Ude, in Siberia. Sono apparsi, infatti, strani anelli di luce nel cielo, il cui avvistamento ha diviso la popolazione. 

La testimonianza di una donna sul "Siberian Report" che, in quel momento passeggiava con il figlio, conferma come siano improvvisamente apparsi questi strani cerchi di luce colorata, quasi incandescente, e come altrettanto rapidamente siano spariti nel nulla. 

La donna pare che abbia sentito un forte rumore, come un rombo, e inizialmente ha pensato si trattasse del motore di una macchina potente o di un drone, quando, poi, ha visto questo oggetto luminoso che emanava luci brillanti verdi, rosse e blu. 

L'oggetto non identificato si è fermato proprio sopra di lei, che presa dal panico, non sapeva cosa fare, mentre altri due uomini presenti sul posto, scappavano spaventati.

Alla fine, spinta dal figlio, anche la donna si è data alla fuga, sotto shock.

Altre testimonianze riportano che gli strani cerchi luminosi osservati, hanno stazionato per un certo periodo di tempo sulla superficie del lago Baikal, per poi sparire nel nulla. 

Avvistamenti di questo tipo non sono nuovi nel territorio, infatti, il lago è famoso per essere sede di avvistamenti UFO e un episodio simile accadde a un ragazzo, Nikita Tomin, già nel 2010. Egli, in quella occasione, riuscì a immortalare l'oggetto volante non identificato dal quale si liberavano almeno tre luci verdi molto forti. All'epoca il ragazzo ammise anche che esso volava molto basso, proprio sopra le loro teste e che lui e la sua compagnia furono terrorizzati dall'accaduto. Altre testimonianze confermano l'avvistamento di strane luci sul lago e tutti confermano che tali luci, di solito rosse o verdi, improvvisamente scompaiono. Infatti, nel villaggio di Khorinsk, vicino Ulan-Ude, un uomo di 35 anni, verso le 19 di sera era uscito di casa per fumare una sigaretta e ha ammesso di aver notato un oggetto simile a una palla incandescente lievitare in cielo. In un primo momento ha pensato che si trattasse di un satellite ma, abituandosi alla luce intensa, si è reso conto che era uno strano oggetto che lievitava a 200-300 metri di distanza. 

Inoltre, ha aggiunto che aveva dei movimenti strani, che le luci hanno cominciato gradatamente a cambiare, diventando di un rosso incandescente. L'oggetto non faceva alcun rumore, c'era completo silenzio intorno a lui, vivendo anche in una zona molto tranquilla dove non sono presenti nemmeno auto. L'oggetto è rimasto a vista per almeno 20-30 secondi, in cui l'uomo è stato, a dir poco, terrorizzato. 

Inoltre, altri avvistamenti della stessa natura, riguardanti strani cerchi di luce, sono stati riportati dai cittadini fin dall'inizio di questo mese. Fenomeni simili a quelli citati, erano già stati descritti e documentati già nel mese di dicembre dello scorso anno. 

Chi ha pensato si trattasse di voli aerei ha dovuto ricredersi quando il dipartimento di aviazione civile ha diramato un comunicato in cui avvertiva che nessun aereo civile o militare ha sorvolato quei cieli negli orari delle segnalazioni.

La scienza ancora indaga su questi strani avvistamenti e sulla documentazione fotografica allegata, certo è che l'accumulo di segnalazioni provenienti da un unico territorio, porta preoccupazione e sgomento nella cittadinanza, incapace di darsi una spiegazione razionale. 



© Riproduzione Riservata.