BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SINODO SULLA FAMIGLIA/ Francesco: prima la "vita", poi le definizioni

Pubblicazione:martedì 6 ottobre 2015

Papa Francesco (Infophoto) Papa Francesco (Infophoto)

È una cosa bella: divina e umana. Quanto vorrei che molte delle riunioni a cui prendo parte io fossero davvero così. Un luogo dove tutti si parla non perché "fa democratico" ma perché è così che si fa in una famiglia: tutti dicono quello che vivono, che provano e sono interessati l'uno dell'altro e della famiglia intera.

Un Sinodo sulla famiglia è come dire un Sinodo sulla Chiesa perché la Chiesa è una famiglia, la famiglia di Dio. È davvero un unico corpo, il corpo di Cristo. Non è una questione politica, parlamentare, partitica. Per questo il Sinodo si  muove nel seno della Chiesa perché è lì, nel seno della Chiesa, che sono i suoi figli e i suoi "padri", che ora sono qui a parlare della loro Famiglia.

Alla fine di questo breve discorso il Papa ringrazia tutti: chi c'è per lavorare intorno al tavolo, i padri sinodali, e chi c'è per lavorare dentro e fuori, i giornalisti. E per benedire chiama una Famiglia, che parlava la sera intorno ad un tavolo di legno. "Iniziamo il nostro cammino, invocando l'aiuto dello Spirito Santo e l'intercessione della Santa Famiglia: Gesù, Maria e san Giuseppe. Grazie!" Belli i discorsi che finiscono per far iniziare gli altri a parlare.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
06/10/2015 - La più bella famiglia del mondo (claudia mazzola)

Se non ci fosse la Chiesa bisognerebbe inventarla! Grazie a Dio Qualcuno ci ha già pensato.