BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BEATA MARIA VERGINE DEL ROSARIO/ Santo del giorno, il 7 ottobre si celebra la Beata Maria Vergine del Rosario

(InfoPhoto) (InfoPhoto)

Dal giorno della battaglia di Lepanto la devozione della recita del Santo Rosario si diffuse sempre più, anche se in realtà esisteva già da secoli. Probabilmente, l'uso di recitare il rosario nacque in epoca medievale, quando Beda il Venerabile suggeriva ai suoi confratelli di farsi delle corone con dei grani infilati su uno spago per contare le preghiere che dicevano. L'istituzione vera e propria del rosario però si deve a San Domenico, il quale era impegnato a combattere l'eresia degli Albigesi. La tradizione racconta che al santo apparve la Madonna, che gli consegnò il rosario, indicandogli nella preghiera l'unico modo per difendere la Vera Fede. Il rosario è uno dei modo più completi per pregare che esistano, poiché nella sua recita si intrecciano due delle preghiere più belle della cristianità, il Padre Nostro, che ci è stato lasciato da Gesù Cristo in persona, e l'Ave Maria, l'invocazione alla Madre Celeste. Inoltre, nella recita del rosario si riflette sui cosiddetti Misteri, ovvero episodi salienti della vita di Maria e di Gesù che inducono ogni buon cristiano a confrontarsi con l'esempio da loro lasciato, per penetrare sempre più a fondo nella mente di Dio. 

La Beata Maria Vergine del Rosario è venerata in mote città, e molte confraternite religiose si sono ispirate alla sua figura. Una delle raffigurazioni più note e amate della Madonna del Rosario si trova a Pompei.

© Riproduzione Riservata.