BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

CORRUZIONE/ Può smettere di rubare un mondo che non conosce più Dio?

InfophotoInfophoto

Già, Dio. Tornerebbe utile avere ancora il senso che avevamo, per cui rubare non solo è reato, ma anche peccato e ritenere tuttora che, anche se la fai franca con la polizia, dovrai prima o poi trovarti al cospetto di ben altro Giudizio. Ma è proprio quello che abbiamo smantellato. E una società libera dall'incidenza nella vita quotidiana della morale religiosa si è ritrovata anche libera di ritenere il furto una cosa "normale". Contenti noi...

© Riproduzione Riservata.