BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FIORI CONTRO LE ARMI?/ Parigi, padre e figlio davanti alla fragilità della vita

Infophoto Infophoto

E una ragione c'è, per ogni persona che riflette, o semplicemente lavora: per ognuno la vita non è a caso, è data come dono e come compito e di essa ognuno renderà conto. Ogni uomo sa questo nel suo profondo, anche se lo nega o si nasconde dietro esili o corazzate paratie. Noi, che abbiamo la grazia di seguire il Signore e non smettiamo di interrogarlo sulle sue vie talvolta incomprensibili, sappiamo anche nella nostra cattiveria che Lui è la vera luce che illumina il mondo, Lui il fiore sbocciato sulla Croce che vince la morte.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
19/11/2015 - commento (francesco taddei)

magari ai terroristi che uccidono vite innocenti possiamo offrirgli pure la bruschetta.