BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTERA DI NATALE/ Caro Babbo Natale, se hai tempo puoi dire a papà che non picchi mamma?

Pubblicazione:sabato 12 dicembre 2015

Immagine di archivio Immagine di archivio

Non è l'unica letterina di Natale di questo tipo che l'associazione di beneficenza australiana Mother Against Drugs riceve in questo periodo. Lo dice la fondatrice June Hintz commentando la lettera di una bambina di 12 anni che non si è neanche firmata. Nella letterina, alle varie richieste la bambina ha risposto di essere stata molto brava quest'anno, che la cosa che desidererebbe di più per Natale è un porcellino d'India "a cui voler bene", una cartella e qualche libro per la scuola. Alla specifica "se i tuoi elfi non sono troppo occuparti vorrei anche" la bambina ha scritto: "che papà smetta di picchiare la mamma". Secondo la Hintz tanti bambini della parte più povera della società vivono il dramma della violenza familiare in questa zona dell'Australia, il Queensland. Lo scorso anno la sua associazione è stata in grado di aiutare 700 bambini di 400 famiglie nel periodo natalizio. Secondo l'ultimo studio sul caso, nell'ultimo anno almeno mezzo milione di donne australiane ha confessato di essere vittima di violenza domestica. 



© Riproduzione Riservata.