BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANT’ANASTASIO/ Santo del giorno, il 19 dicembre si celebra il 39esimo Papa della storia della Chiesa Cristiana

Pubblicazione:

(InfoPhoto)  (InfoPhoto)

SANT’ANASTASIO, SANTO DEL GIORNO: IL 19 DICEMBRE SI CELEBRA SANT’ANASTASIO - Il giorno del 19 dicembre di ogni anno la Santa Chiesa cattolica Romana festeggia e ricorda tra gli altri la figura di Santo Anastasio I che nel corso della propria vita terrena è stato uomo di profonda fede nonché eccezionale religioso. Infatti, Sant’Anastasio è stato il 39esimo Papa della storia della Chiesa Cristiana. Non si conosce tantissimo sulla vita di Santo Anastasio prima che venisse eletto quale Sommo Pontefice alla guida della Chiesa di Roma se non che sia nato nella Città Eterna in un giorno non noto nel corso del IV secolo dopo Cristo e che il suo nome di battesimo era Anastasio de Massimi.

Le sue origini sono nobili in quanto la famiglia de Massimi era tra le più ricche ed in viste in quel periodo a Roma. Ovviamente è cresciuto in un ambiente in cui era spiccata una certa vocazione verso la religione cristiana e seguì un percorso che nel giorno del 27 novembre 399 lo portò ad essere eletto Papa.

Nel corso della propria vita terrena Sant’Anastasio ebbe modo di dare un importante contributo nella costruzione di quella che all’epoca veniva chiamata come Basilica Crescenziana e che oggi viene individuata con il nome di San Sisto Vecchio. Stando ai documenti religiosi e storici del tempo, sembra che Sant’Anastasio ebbe modo di emanare il decreto che imponeva ai preti di ascoltare esclusivamente in piedi il Vangelo mentre veniva letto dai diaconi. Secondo quanto è stato riportato ai giorni nostri per mezzo di dicerie e leggende, questa presa di posizione si dimostrò necessaria per limare un certo attrito che all’epoca esisteva tra l’ordine dei preti e quello dei diaconi.

Inoltre Sant’Anastasio fu tra i più agguerriti nemici del donatismo ossia il movimento nato e diffusosi soprattutto nelle regioni dell’Africa del Nord, ed inoltre ebbe modo di condannare gli scritti del teologo nativo di Alessandria d’Egitto, Origene Adamantio. Tra le persone che gli furono maggiormente vicine nel corso del proprio papato ricordiamo san Girolamo, Sant’Agostino d’Ippona e San Paolino di Nola. Sant’Anastasio si spense nella grazia del Signore il giorno del 19 dicembre 401 dopo un papato molto intenso ma che ebbe una durata di soli due anni ed un solo mese. Il suo corpo venne sepolto e si trova tutt’ora nelle Catacombe di Ponziano che si trovano a Roma per la precisione nel secondo miglio della via Portuense ed ossia in quello che oggi viene chiamato il quartiere Gianicolense. 

I SANTI E I BEATI DEL 19 DICEMBRE - Il giorno 19 dicembre vengono festeggiati anche altri personaggio di un certo spicco della religione cristiana come San Gregorio vescovo di Auxerre, il beato Guglielmo di Fenoglio, il beato Urbano V, San Saverio Hò Trong Mau, San Domenico Bui Van Uy, San Tommaso Nguyen Van De, San Agostino Nguyen Van Moi e Santo Stefano Nguyen Van Vihn. 



© Riproduzione Riservata.