BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Bollettino neve / Dove sciare su Alpi e Appennini: meteo, impianti aperti e tutte le piste disponibili (oggi, 21 dicembre 2015)

Bollettino meteo, dove sciare: meteo, impianti aperti e tutte le piste disponibili ad oggi 21 dicembre 2015. Le piste aperte regione per regione, la poca neve fino a capodanno, le previsioni

InfophotoInfophoto

Verissimo, la norma è che in Italia lo sciare è una pratica del nord, dove bollettino neve, meteo in montagna e condizione della neve presente sono temi all'ordine del giorno per i vacanzieri e i temerari da un giorno e via sulle piste da sci. Ma la realtà dice che si può sciare (e benissimo) anche sugli Appennini. Mentre prima dunque abbiamo analizzato la situazione alpina, dove oggettivamente sono presenti le migliori piste da sci in incantevoli luoghi, che sono certamente i più belli d'Europa, andiamo ora a vedere cosa offre la stagione sciistica in questi giorni nelle regioni centrali. Quali dunque le piste aperte sugli Appennini? Nella parte settentrionale, aperti anche se con pochissima neve reale e molta artificiale (ma questa è la condizione dell'Italia intera) sono gli impianti di Abetone, Cutigliano, Doganaccia, Monte Cimone, Monte Gomito; nella parte centrale invece sono aperte per accogliere gli sciatori fortunati già in vacanza, Campo Felice, Campo Imperatore, Frontone Monte Catria, Ovindoli, Passo Lanciano, Pescocostanzo, Prati di Tivo, Rivisondoli, Roccaraso. Nell'Appennino meridionale invece è tutto chiuso, questo dicembre dal meteo strambo non ha permesso l'apertura di alcun impianti sciistico.

È un dicembre strano, quasi storico per la quasi assoluta mancanza di neve: infatti nel bollettino di oggi vi parliamo di piste dove ovviamente è la neve artificiale a farla da padrone, con pochissime zone con neve fresca. L'alta pressione, a livello meteo, sta continuando a tenere alla larga il freddo e di conseguenza anche la possibilità di nevicare ad alta quota. Fino a Natale e gli esperti dicono anche fino a Capodanno non ci saranno fenomeni nevaschi quasi sicuramente e allora per poter sciare gli italiani dovranno appellarsi alla tecnologia e alla artificialità della neve bianca. È il Trentino Alto Adige, come sempre, ad avere gli impianti sciistici maggiormente attrezzati e aperti per questa stranissima prima parte della stagione invernale (ma di fato l'inverno inizia oggi, quindi il tempo è per ora perdonato). Lombardia e Piemonte sono invece quelle più colpite, con la neve davvero pochissima che ha costretto finora solo poche piste ad aprire agli scatenati italiani che iniziano in questi giorni le vacanze di Natale. Ma quali sono dunque le piste disponibili se oggi volete farvi qualche bella sciata (o perché no, il mitico snowboard) sotto il sole di questo pazzo dicembre? Nessun problema, qui sotto vi mettiamo tutte le pista disponibili ad oggi, 21 dicembre 2015, grazie ai dati Neve.Italia.it.

Guardando ai dati aggiornati di Neve Italia, il bollettino neve presenta questi impianti sciistici come aperti, divisi per regione: in Piemonte aperte piste solo ad Alagna, Macugnaga, Oropa, Prali e Prato Nevoso. Valle d'Aosta invece è molto più disponibile, anche storicamente, averno moltissime piste nonostante il poco territorio: da Cervinia e Brusson, da Champoluc a Cogne, da Courmayeur a La Thuile fino a Pila e Torgnon. Lombardia aperta solo ad Aprica, Bormio, Foppolo, Livigno, Madesimo, Tonale, Paini di Bobbio, Ponte di Legno, Santa Caterina e Valtorta. In Veneto invece Arabba, Auronzo di Cadore, Cortina d'Ampezzo, Marmolada, Passo San Pellegrino sono gli impianti aperti, mentre in Trentino è solo Panarotta a non essere aperta, le altre piste sono tutte disponibili. Alto Adige invece con alcuni impianti aperti ma non tutti, stesso discorso per l Friuli: per tutte le informazioni e l'elenco di tutte le piste disponibili nel dettaglio, clicca qui.

© Riproduzione Riservata.