BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALLARME BOMBA RIMINI / Falsa allerta nella stazione: valigetta sospetta provoca ritardi e cancellazioni. Ripresa circolazione (oggi, 24 dicembre)

Pubblicazione:giovedì 24 dicembre 2015

Infophoto Infophoto

ALLARME BOMBA RIMINI, FALSA L'ALLERTA NELLA STAZIONE FERROVIARIA: VALIGETTA SOSPETTA FA CANCELLARE 4 REGIONALI, RIPRESA CIRCOLAZIONE DEI TRENI (OGGI 24 DICEMBRE 2015) - Purtroppo e per fortuna arriva l'ennesimo allarme bomba, questa a Rimini nella stazione centrale dei treni: per fortuna la valigetta sospetta trovata sulla banchina era innocua e non conteneva esplosivo, purtroppo altro attacco di panico scatenato, con tutte le misure di sicurezza scattate e con quattro treni regionali cancellati, più numerosi ritardi sulla Linea Ferroviaria Adriatica che ha subito numerosi disagi. Protocollo segutio alla perfezione, con immediatamente due "vagoni-scudo" che sono stati posti sul binario davanti alla banchina per limitare gli eventuali effetti di una deflagrazione. La linea ora è ripresa a pieno regime ma nella mattinata fortissimi sono stati i ritardi e il blocco di molte tratte: al momento del ritrovamento della valigetta sospetta, non c'erano convogli fermi stazione e le persone in attesa sulle banchine sono state fatte allontanare immediatamente. Ora la polizia sta indagando sulla valigetta per capire se è stata dimenticata da qualcuno oppure se sia stata rubata. Alle 12.35 gli artificieri hanno aperto la valigetta e hanno scoperto che era riempita di innocui effetti personali e da quel momento in poi è arrivato il nulla osta per la ripresa della circolazione dei treni, con conseguente riapertura della stazione di Rimini che era rimasta chiusa per tre ore.



© Riproduzione Riservata.