BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Morto Natalino Moratti / Si è spento nella notte il fratello adottivo dell'ex presidente dell'Inter. Il saluto dei tifosi

Pubblicazione:martedì 29 dicembre 2015 - Ultimo aggiornamento:martedì 29 dicembre 2015, 22.30

Moratti (Fonte Infophoto) Moratti (Fonte Infophoto)

MORTO NATALINO MORATTI, SI È SPENTO NELLA NOTTE IL FRATELLO ADOTTIVO DELL'EX PRESIDENTE DELL'INTER. IL MESSAGGIO DEI TIFOSI - Natalino Moratti era un uomo mite, così lo descrivono i più che vedevano in lui un esempio da seguire per la sua educazione e per il grande temperamento sempre mostrato quando si trovava a dover fronteggiare una situazione pubblica. Visto che il fratello adottivo Massimo Moratti gli aveva assegnato il ruolo di accompagnatore della squadra nerazzurra dando così modo alla sua passione di diventare una professione. Un amore per l'Inter mostrato nel corso degli anni e sempre con grande serietà. Sono diversi i tifosi che lo ricordano sui social network e che ne piangono la dipartita. Tra questi sottolineamo i seguenti messaggi: "Da semrpe a fianco dell'Inter, un ultimo e sentito saluto al grande Natalino Moratti", "Un saluto a Natalino che era un uomo mite e soprattutto un grande interista". 

MORTO NATALINO MORATTI, SI È SPENTO NELLA NOTTE IL FRATELLO ADOTTIVO DELL'EX PRESIDENTE DELL'INTER. IL CORDOGLIO DEL CLUB - Si è spento nella notte, all'età di 66 anni, Natalino Moratti, frattelo adottivo di Massimo, ex presidente dell'Inter. Personalità discreta, mai sopra le righe, Natalino era stato nominato dal fratello dirigente accompagnatore della squadra nerazzurra e per anni aveva svolto questo ruolo, con passione e tifo purissimi, degni di un Moratti "purosangue". Natalino era stato adottato dal leggendario Presidente Angelo Moratti e dalla moglie Erminia, colei da cui scaturì il gene nerazzurro condiviso da tutta la stirpe. L'Inter ha voluto manifestare la propria vicinanza alla famiglia Moratti e il proprio cordoglio per la perdita di un elemento della famiglia nerazzurra con un comunicato apparso qualche ora fa sul sito ufficiale del club, in cui vengono ricordati tra gli altri i trascorsi in panchina di Natalino accanto ad allenatori che hanno fatto la storia della società:"Si è spento nella notte, all'età di 66 anni, Natalino Curzola Moratti. Dirigente accompagnatore e membro del Consiglio di Amministrazione di F.C. Internazionale durante la presidenza del fratello Massimo. Lo ricordiamo in panchina al fianco di Hector Cuper o di Roberto Mancini, sempre composto ed elegante nel suo immancabile cappotto blu. Una vita accanto alla squadra con la passione per l'Inter sempre nel cuore."



© Riproduzione Riservata.