BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DONALD TRUMP/ Il "pesce fritto" che prospera su un paese incerto e diviso

Pubblicazione:mercoledì 9 dicembre 2015

Donald Trump (Infophoto) Donald Trump (Infophoto)

Il problema si risolve? Certo che no! Ma è la determinazione di quel "si fa così!" ed il fatto che ognuno possa capire "la soluzione" che fanno breccia nel malcontento generale. Oh! Finalmente uno che ci indica come muoverci! Cosa c'è di meglio di una soluzione semplice ad un problema grave? Tutti gli altri al confronto — Obama incluso — sembrano pesci bolliti. E lo sono. Trump non è un pesce bollito dall'occhio vitreo, è un pesce fritto che rischia di mandare in frittura tutto quel che lo circonda. 

Vedremo cosa succederà martedì prossimo alla grande battaglia campale dei candidati repubblicani. Vedremo se il pennacchio arancione del nostro Donald svetterà ancora una volta, se riuscirà ancora a dire le cose più indicibili dando voce ai più oscuri pensieri di un paese incerto e diviso, o se qualcuno riuscirà finalmente a metterlo in padella a suon di realismo, intelligenza e cuore. 

Abbiamo bisogno di uomini, non di pesci.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
09/12/2015 - Riro tifa Clinton (Giuseppe Crippa)

Mi chiedo se davvero gli altri candidati repubblicani abbiano risposte così “misere” (come dice Maniscalco) oppure se si faccia di tutto per non valorizzarli sperando che poi la Clinton debba davvero misurarsi con questo personaggio impresentabile.