BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA FRANCESCO/ Omelia a Santa Marta: i cristiani "seduti" non conosceranno mai il volto di Dio

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

"Chi non si mette in cammino, mai conoscerà l’immagine di Dio, mai troverà il volto di Dio". Per questo motivo "i cristiani seduti, i cristiani quieti non conosceranno il volto di Dio”. Lo ha detto Papa Francesco nella consueta Messa mattutina a Casa Santa Marta: l’immagine di Dio, ha spiegato il Santo Padre, non la trovo “sul computer” o “nelle enciclopedie”, ma “soltanto mettendosi in cammino”. Certo, “mettersi in cammino è lasciare che Dio o la vita ci metta alla prova, mettersi in cammino è rischiare”, ha precisato il Pontefice, ricordando che anche nel Vangelo Gesù incontra persone che hanno paura di mettersi in cammino e che si accontentano di una "caricatura di Dio". Ma quella "è una falsa carta d’identità. Questi non-inquieti hanno fatto tacere l’inquietudine del cuore, dipingono Dio con comandamenti e si dimenticano di Dio". E così si allontanano da Dio, non camminano verso Dio, "e quando hanno un’insicurezza inventano o fanno un altro comandamento". Poi Papa Francesco ha concluso: "Che il Signore ci dia a tutti la grazia del coraggio di metterci sempre in cammino, per cercare il volto del Signore, quel volto che un giorno vedremo ma che qui, sulla Terra, dobbiamo cercare".



© Riproduzione Riservata.