BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LORIS STIVAL/ News, l'avvocato di Veronica Panarello: nessuna certezza, neanche sulle cause della morte

Pubblicazione:

foto:Infophoto  foto:Infophoto

LORIS STIVAL, NEWS - L’autopsia di Loris Stival, il bimbo di otto anni ucciso a Santa Croce Camerina (Ragusa) il 29 novembre scorso, non è stata ancora depositata e per questo motivo non ci sono certezze sulle cause della sua morte. Lo dice Francesco Villardita, avvocato di Veronica Panarello, in carcere e accusata dell’omicidio del figlio Loris, intervenendo alla trasmissione “Mattino Cinque”. Per il legale non c’è certezza "su niente. Non c’è certezza neanche sulla causa della morte del piccolo”. “I segni sul collo del bambino rivelerebbero uno stampo dovuto a costrizione, che lo avrebbe ucciso in non meno di 25 minuti – spiega l'avvocato – ma non abbiamo certezze in merito in quanto, nonostante siano passati i 60 giorni previsti dalla legge, l’esito dell’autopsia sul corpo di Loris non è stato ancora depositato”. (Serena Marotta) 



© Riproduzione Riservata.