BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ABORTO FACILE/ Via libera del Parlamento Europeo: approvata la mozione Tabarella

L’aula del Parlamento di Stasburgo ha approvato con 441 sì, 205 no e 52 astenuti la relazione di Marc Tarabella sulla parità uomo – donna. In pratica l'aborto sarà veloce

foto:Infophoto foto:Infophoto

C’era stata persino una petizione contro il diritto all’aborto prima di oggi, giorno in cui l’aula del Parlamento di Stasburgo ha approvato con 441 sì, 205 no e 52 astenuti la relazione di Marc Tarabella sulla parità uomo – donna. La relazione parla anche di un’accesso agevole” alla contraccezione e all’aborto. In poche parole, significa che l’aborto sarà più facile e veloce. In aula, dopo l’esito, in molti si sono congratulati con l’esponente socialista italo-belga. Durante le votazioni, il Ppe ha depositato un emendamento, che è stato approvato dall’aula, che delega alle nazioni la competenza sulla riproduzione. Anche Silvia Costa (Pd), presidente della Commissione Cultura del Parlamento lo ha approvato e ha scritto su Twitter: "Con questo emendamento che ribadisce che sanità e diritti sessuali e riproduttivi sono competenza nazionale - scrive - ho votato a favore della #Tarabella". Si è invece astenuto dal voto Luigi Morgano, un altro esponente cattolico del Partito democratico. Insomma il documento approvato contiene dei passaggi delicati a sostegno dell’aborto. Intanto la settimana scorsa c’era stata una petizione online che aveva raccolto in una sola settimana oltre 60mila adesioni di cittadini europei con la quale si chiedeva al parlamento di non approvare i documenti a sostegno dell’aborto. (Serena Marotta) 

© Riproduzione Riservata.