BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANNA ATKINS/ Chi è la botanica e fotografa inglese nata 216 anni fa (oggi, 16 marzo 2015)

Pubblicazione:lunedì 16 marzo 2015

Il doodle di Google Il doodle di Google

La nuova tecnica aveva anche una versatilità maggiore rispetto alla precedente. Infatti venne anche usata addirittura fino agli anni quaranta del ventesimo secolo per riprodurre planimetrie e disegni tecnici. Il procedimento poi, rivalutato ed aggiornato negli anni, prese il nome di "blueprinting". In realtà Anna utilizzò questa tecnica prevalentemente per la riproduzione dei suoi lavori fotografici dedicati alla botanica. Le immagini risultavano decisamente migliori e più pulite, riuscendo a dare una visione più vicina all'originale. Nel 1850 Anna Atkins inizia a collaborare con Anne Dixon. Tra le due c'era un rapporto molto intimo, quasi come sorelle. Insieme produssero tre album riguardanti la presentazione di diversi fotogrammi realizzati con il metodo cianotipo. Il principale argomento trattato da Anna Atkins nelle sue opere, rimane però sempre quello avente per tema il mondo delle alghe. Sia la scienza che l'editoria devono eterna gratitudine all'impegno adoperato da Anna nel corso della sua vita. Grazie alle sue innovazioni è stata dimostrata e messa in pratica l'insostituibile collaborazione tra il mondo scientifico e quello fotografico.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.